Sala di registrazione

Tracce di te - Francesco Renga

Portata al successo da Francesco Renga e presentata a Sanremo nel 2002, "Tracce di te" è una profonda ballata malinconica dedicata alla madre dell'artista. In una versione completamente acustica, Andrea ne ripercorre la nostalgia e la tristezza del cantante friulano.

Tracce di te - Francesco Renga
00:00 / 00:00

Why don't you do right - Harlem Hamfats

“Why Don't You Do Right?”, titolo completo "The Weed Smoker's Dream (Why Don't You Do Right?)", è un brano jazz scritto nel 1936 da Kansas Joe McCoy ed inciso assieme alla sua band, "Harlem Hamfats". E’ oggi possibile ascoltare numerose interpretazioni eseguite da vari artisti, anche se a renderlo noto al grande pubblico è stata ,probabilmente, la performance dell’iconica Jessica Rabbit nel film “Chi ha incastrato Roger Rabbit” (1988). Con ironica malizia, Gessica ce lo ripropone, sapientemente accompagnata dal maestro Saverio Moscatiello.

Why don't you do right - Harlem Hamfats
00:00 / 00:00

Kissing you - Des'ree

"Kissing you" è una canzone scritta e cantata dalla cantante Des’ree. Il brano, tratto dall’album Supernatural pubblicato il 29 ottobre 1996, ha raggiunto il successo grazie al regista Baz Luhrmann che l’ha voluto come colonna sonora del suo "Romeo+Giulietta".

L’interpretazione del brano qui è affidata alla voce di Nilde in una versione magistrale piano&voce.

Kissing you - Des'ree
00:00 / 00:00

La notte - Arisa

Giunta al secondo posto della 62a edizione del Festival di Sanremo, "La Notte" di Arisa è un brano autentico e pieno di sentimento, parla del dolore dovuto ad una separazione e di come ci si lascia attraversare da esso quando si ha amato davvero, senza emarginare la sofferenza perché anch’essa, fa parte del nostro essere. 
Sensazioni ed emozioni che Giusy, accompagnata al pianoforte dal maestro Saverio  Moscatiello, interpreta e trasmette con la sua voce. 

La notte - Arisa
00:00 / 00:00

1/1

Arriverà - Modà ft E.Marrone & F.Renga

Scritta da Francesco Silvestre, Arriverà è un brano cantato in duetto con Emma Marrone e racconta “un colloquio tra una ragazza in difficoltà e un suo amico”. In occasione del 61° Festival di Sanremo, il duetto si arricchisce della voce di Francesco Renga per un trio dall’indiscutibile valore artistico. In una versione acustica, Cristina, Gessica e Andrea ripercorrono i passi di Checco, Emma e Francesco.

Arriverà - Modà ft Emma & F. Renga
00:00 / 00:00

1/1

1/1

Cambiare - Alex Baroni

Cambiare - Alex Baroni
00:00 / 00:00

Una voce inconfondibile, un timbro altrettanto indimenticabile ed una modulazione vocale che spinse il grande Lucio Dalla a definirlo un italico Stevie Wonder durante il Festival del 1996. A 17 dalla sua scomparsa, Marika e Nilde ci ripropongono il più grande successo di una delle voci italiane più iconiche di sempre: Alex Baroni...Cambiare!

Bryan Adams - Everything i do (i do it for you)

“Una volta un saggio disse: «Non esistono uomini perfetti, esistono soltanto intenzioni perfette.” Così Azeem prima di giurare fedeltà e protezione a Robin di Locksley. Partendo da questa frase - e in meno di un’ora - Bryan Adams scrisse quello che oggi è considerato il più grande successo dell’artista canadese. Andrea e Marika ripercorrono le atmosfere incantate della foresta di Sherwood, danzando idealmente, sulle magiche note del M° Moscatiello.

Everything i do (i do it for you) - Bryan Adams
00:00 / 00:00

Sam Smith - Writings on the wall

"Writing is on the wall", un'espressione usata per definire qualcosa che sta per avvenire, di molto chiaro e inevitabile. Un uomo dopo varie fughe dalle storie passate, trova, forse, il primo vero amore della sua vita e non potrá che piegarsi a questo nuovo destino, evidente e ineluttabile. Quest'uomo è James Bond e il testo racconta l'ultimo capitolo della saga, "Spectre". Marika interpreta questa canzone, hit delle classifiche mondiali per diverso tempo.

Writings on the wall - Sam Smith
00:00 / 00:00

1/1

Il Volo - Grande amore

Nel febbraio 2015 ,tre giovani ragazzi dalle grandi voci, si presentano sul palco dell'Ariston cantando l'amore  secondo melodie classiche e moderne. La vittoria, come il successo, non si fa attendere. Il nostro quintetto: Elisa, Gessica, Giusy, Lavinia e Nilde ,ripropone in modo corale e con il calore che solo una voce femminile può esprimetere il brano: Grande amore!!!

Grande amore - Il Volo
00:00 / 00:00

Queen - A kind of magic

Quando Roger Taylor scrisse "A kind of magic" era quasi ossessionato da una frase del film Highlander - l'ultimo immortale. Il protagonista la ripeteva continuamente incarnando la storia di un uomo che vive portandosi dentro una rabbia che dura da un millennio e che non aspetta altro che il suono di un campanello nella testa per darvi sfogo e compiere il proprio destino, sfidando le porte del tempo. Nacque così, nel 1986, uno dei più grandi capolavori del quartetto londinese. La versione acustica che ci propone la nostra Tania è proprio..."una specie di magia"! 

A kind of magic - Queen
00:00 / 00:00

Giorgia - E poi

La tristezza per una relazione finita, al punto da paragonare l'amore a qualcosa che uccide. Una felicità ormai lasciata alle spalle e un amore che torna sempre alla mente. Quel vuoto incolmabile che la cantante romana riesce a riempire con la sua inconfondibile voce...tutto questo è "E poi", il brano che nel 1994 lanciò Giorgia nella sezione nuove proposte al Festival di Sanremo.

Cristina, con una magistrale interpretazione, ci fa rivevere quelle emozioni sulle note del M°Moscatiello.

E poi - Giorgia
00:00 / 00:00

1/1

Elisa - Luce (tramonti a Nord Est)

"...l’avevo buttato giù in inglese otto mesi fa, ma non riuscivo a rendere il testo in italiano, così avevo rinunciato all’idea di andarci. Poi un giorno, a pranzo da mia madre, lei mi ha aiutata a tradurlo…e Zucchero mi ha regalato il ritornello. Fu allora che decisi di partecipare,  all’ultimo momento”. Cosi racconta Elisa dopo aver vinto il Festival di Sanremo 2001 che la consacrò sulla scena musicale italiana. Come il "respiro non mente" anche le voci di Cristina e Marika donano una inconfondibile emozione sui tramonti a Nord Est!

Luce (tramonti a Nord Est) - Elisa
00:00 / 00:00

1/1

Queen - Love of my life

Dominata dal pianoforte dolce e raffinato, Love of my life è una power ballad inserita, non a caso, nell'album "A night at the Opera".

Scritta dal frontman Freddie Mercury, come dichiarazione d'amore per la sua Mary Austin, il brano è diventato ben presto un inno all'amore in tutto il mondo.

Marika, Lavinia, Giusy, Elisa e Gessica ripercorrono questa atmosfera romantica in una versione corale molto particolare.

Love of my life - Queen
00:00 / 00:00

Michael Jackson - Will you be there

Il tema della solitudine in vita come in morte. Una delle paure di Jackson eterno bambino ed eterno artista. In un arrangiamento nuovo, che alla spiritualità della versione originale datata 1991 unisce l’intima introspezione di quella dei Boyce Avenue del 2012 ,la voce graffiante di Andrea accompagnata dal coro gospel delle voci di QdC grida alla consapevolezza che non siamo soli e mai lo saremo.

Will you be there - Michael Jackson
00:00 / 00:00

Dolores O'Riordan - No need to argue

Pubblicato nel 1994, "no need to argue" è un brano  tratto dall'omonimo album del gruppo irlandese, Cramberries. È con le sonorità intime e nostalgiche di questo brano che ci è piaciuto ricordare Dolores O'Riordan, la cui scomparsa, a distanza di due anni, lascia ancora un vuoto incolmabile nel panorama musicale contemporaneo.

No need to argue - Dolores O'Riordan
00:00 / 00:00

Prince - Purple rain

Molti si sono interrogati su cosa volesse realmente significare “purple rain”. Lacrime per la fine di un amore o per la violenza che a volte  ne consegue? Sudore dato dall’enorme piacere o da una folle fuga? O una reale pioggia che lava via dolore, delusione, tradimento, scura come scuro è ciò che ci fa male? Solo il genio di Prince poteva lasciarci dal quel lontano 1984 in un eterno limbo. Guidati dalla calda voce di Nilde e dal coro gospel di QdC a voi la vostra interpretazione..

Purple rain - Prince
00:00 / 00:00

Queen - The Show must go on

Il 1991 fu un anno di dolore e grandissime difficoltà per la band. La consapevolezza della malattia che stava conducendo Freddie alla morte logorava ogni momento compositivo e musicale.
Fu per tutte queste drammatiche sensazioni che Bryan May diede vita in musica ad un capolavoro assoluto.
Dal 14 ottobre 1991, data di pubblicazione del singolo, la voce straordinaria di uno stanco Mercury divenne grido di vita, un monito al non fermarsi mai, all’essere se stessi sempre a testa alta.
Tematiche talmente attuali e talmente profonde da divenire per adolescenti e non solo leggi di vita.
Abbiamo affidato una non semplice responsabilità al nostro Andrea Ricchiuto, che con voce calda, potente e ricca di venature di una malinconia antica, ha saputo rendere l’aspetto emotivo importantissimo per questo brano più di qualsiasi virtuosismo.
Le voci in coro di Quelli di Carmen sostengono la commozione rimarcando con forza che “LO SPETTACOLO DEVE CONTINUARE!”

The Show musto go on - Queen
00:00 / 00:00

Queen - I want it all

Lanciato nel 1989 nell'album "The Miracle", la storiografia dei Queen ci segnala che il pezzo , pur essendo tra i più hard rock e da concerto,  non è mai stato eseguito dal vivo da Freddie. 
Voglio tutto e lo voglio ora , la voce di Nilde potente e femminile nello stesso tempo ci travolge trasportandoci con la sua interpretazione nel 2020.

I want it all - Queen
00:00 / 00:00

Queen - Somebody to love

Somebody to love  sintetizza ciò che tutti pensiamo.  Non può esistere una vita  senza amore . Magistralmente composta nel 76 da Freddie , contiene il suo cuore e il suo pensiero . Convinto , come lui , che non  conta solo il lavoro , Mirko ci offre il suo canto insieme al coro di tutti noi per ribadire che nella vita insieme a noi vive l amore .

Somebody to love - Queen
00:00 / 00:00

CREDITS:

Direzione artistica: Carmen Barattolo

Arrangiamenti vocali: Carmen Barattolo

Piano: M° Saverio Moscatiello

Recording: Jar music studio

Mix & Mastering: Sound engineer Stefano Pavoni 

  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

Sede artistica - FreeSound, Via Washington, 40 Milano

QuellidiCarmen - QdC - Powered by ARCT2020- Tutti i diritti riservati © - Privacy